Le maniche della camicia donna – Parte I

   

Le camicie donna si distinguono per le parti di cui sono costituite.
Abbiamo già visto quali sono i tipi di collo da giorno e da sera, eleganti, sportivi e a volte anche eccentrici.
Ora è arrivato il momento di scoprire tutti i modelli di maniche esistenti.
Ecco quali sono, che particolarità hanno e che stile dichiarano.


Shirt
È la manica lunga e morbida che mano a mano si restringe sul polsino, il quale si porta sempre abbottonato, per uno look sobrio adatto a molte occasioni.


Bell
Il nome ne anticipa la peculiarità. È la manica liscia che si apre “a campana” nella parte finale. È anche detta “a zampa di elefante”, proprio come i pantaloni di gran tendenza negli anni ‘70 e ritornati in voga a metà degli anni ‘90.


Batwing
È la manica lunga dal giromanica decisamente confortevole. Ampio e profondo, si estende fino al girovita, dando forma a delle “ali” quando si allargano le braccia.


Puffed
La manica corta piena che si raccoglie intorno al giromanica, ideale per chi desidera una camicia donna dal carattere brioso. Conosciuta come manica “a sbuffo”, il suo nome viene abbreviato anche in Puff.


Circular Cap
Di carattere vivace è questa manica corta che dal giromanica si estende in una sorta di “cappello svolazzante”, per una camicia donna dal mood vivace.


Petal
È un modello semplice e dalle linee molto femminili, in cui il tessuto si sovrappone sulla parte esterna creando la sinuosa forma di un petalo.


Drop Sholder
Per chi desidera una camicia donna casual e fresca. Qui la manica è un’estensione del giromanica che cade oltre la spalla in modo morbido.


Sei curiosa di scoprire quali sono gli altri modelli di maniche della camicia donna?


Continua a seguire il blog di Xacus camicie!


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail