CONOSCERE I TESSUTI PER LE CAMICIE: IL FRESCO ZEPHIR

   

Il termometro si muove sempre più verso l’alto e il sole è sempre più presente nelle nostre giornate. Si alleggeriscono gli armadi e ci si veste di leggerezza.
Per la primavera e l’estate, uno di tessuti più indicati per le camicie da donna e le camicie da uomo è senza dubbio lo Zephir.


Il suo nome anticipa il suo inconfondibile carattere fresco, come il vento Zefiro che, soffiando, alleggerisce l’aria con la sua brezza fresca.
Trova la sua massima espressione nella camicia estiva, perché è un tessuto da camiceria molto leggero e traspirante, costituito sia da cotone che da misto lino, altro materiale indicato per il periodo caldo.
La sua armatura è caratterizzata da filati ritorti a due capi, che rendono il tessuto perfetto per le giornate calde e assolate, disposti in modo compatto, invece che da una trama.
Il tessuto per camiceria in Zephir viene prodotto dalle più importanti tessiture, tra cui la tessitura Albini, la tessitura Monti, la tessitura Testa e Canclini.


Zephir permette, quindi, di vivere il massimo del comfort, grazie alla morbidezza con cui questo tessuto leggero cade sulla figura, e alla freschezza che garantisce anche con temperature elevate. È come una seconda pelle dalla morbidezza eccellente.


La primavera e l’estate sono due stagioni eccezionali: indossale con stile e leggerezza.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail