intervista con

MARINOTTI

— Cortina, Belluno, Italia

"Raffinato, ricercato, sobrio, elegante e portabile."

Intervista con Marinotti

QUANDO E COME AVETE INIZIATO QUESTA ATTIVITÀ?
Tutto inizia per gioco nel 1989 a Cortina. Un piccolo negozio, dislocato rispetto al prestigioso Corso Italia. I prodotti ricercati e l'arredo particolare fanno subito conoscere l'insegna Marinotti. In pochi anni gli spazi mancano e la voglia di crescere aumenta. Poi il grande passo: l'acquisto nel 1997 di uno storico negozio al 126 di Corso Italia. La continua ricerca e la passione per questo lavoro portano a consolidare l'attività e a nuove aperture. Attualmente insieme a Marinotti 126, Marinotti Cortina conta il monomarca Brunello Cucinelli e in ultimo la nuova apertura - lo scorso dicembre - di uno spazio di oltre 500mq, un nuovo concept store, sempre centralissimo, al civico 160 di Corso Italia.

COME DEFINIRESTE IL GUSTO DEI VOSTRI NEGOZI?
Raffinato, ricercato, sobrio, elegante e portabile. 

QUALI SONO LE CATEGORIE MERCEOLOGICHE CHE VENDETE MAGGIORMENTE ALL’INTERO DEI VOSTRI PUNTI VENDITA?
Per quanto riguarda l'uomo le categorie merceologiche più vendute sono pantaloni, camicie e calzature. Nel periodo invernale, soprattutto a  Dicembre, prevalgono i capospalla pesanti.

Per la donna invece vendiamo principalmente aziende che ci offrono un total look e in particolar modo capi molto ricercati ed esclusivi. Anche nella donna le calzature hanno un buonissimo sell-out da noi. 

COSA ACQUISTATE DA XACUS?
Da Xacus acquistiamo la linea maschile e principalmente le camicie con un sapore meno classico: micro fantasie e tutto il mondo dei quadri più marcati, comprese le flanelle, sono tra i prodotti presenti ogni stagione.

QUANTO PENSATE SIA IMPORTANTE IL LIVELLO DI SERVIZIO DI UN BRAND CON CUI LAVORATE?
Crediamo sia fondamentale al giorno d'oggi. Un buon servizio da parte dell'azienda si rispecchia anche sul cliente finale, lo constatiamo giornalmente.

QUANTO SONO IMPORTANTI I VOSTRI COLLABORATORI E COME CERCATE DI COINVOLGERLI?
Crediamo fortemente che le persone all'interno del negozio facciano la differenza, ora più che mai. Un venditore gentile, disponibile e preparato in materia è senza ombra di dubbio un valore aggiunto.