IT

Camicia flanella: tutte le novità dell’inverno.

   

Con le prime serate fresche autunnali gli amanti del caldo tepore riscoprono i tessuti più caldi, quelli che ci fanno sentire coccolati come l’intramontabile flanella, un must per chi ama il comfort ma anche per i più attenti alle ultime tendenze moda. Le principali caratteristiche della flanella sono l’incredibile morbidezza, la sua superficie pelosa ma anche la sua leggerezza e comodità. Realizzata solitamente in cotone, lana o altre fibre, il tessuto di flanella nasce dalla pettinatura, ovvero la spazzolatura della superficie di una tela con piccole e fini spazzole in acciaio. Tali lavorazioni rendono la flanella un materiale particolarmente caldo e termicamente isolante, permettendogli di trattenere l’aria tra le sue fibre. Morbida al tatto, la sua superficie garzata assicura una grande resistenza ed è perfetta per dare quel inimitabile sapore vintage-chic alle famose camicie di flanella.

Un evergreen dal sapore casual.


Nata come tessuto da lavoro, particolarmente diffusa tra agricoltori e operai proprio per le sue proprietà, negli anni ’90 queste calde camicie furono rivalutate dalla sottocultura grunge ma anche da personaggi come Gianni Agnelli che amava particolarmente questo tessuto con cui si faceva realizzare abiti e cravatte. La camicia di flanella è oggi un capo fondamentale in qualsiasi guardaroba e, grazie alle sue colorazioni profonde e luminose, rappresenta una delle tendenze più “calde” del momento: i look workwear. L’abbinamento casual per eccellenza è con il jeans blu scuro o dei pantaloni cargo, da abbinare a camicie dalle cromie che vanno dal sabbia, al rosso in tinta unita o con disegnature a quadri madras, maglioni cardigan abbottonati o felpe con la zip, un giaccone resistente da lavoro come i comodi parka e gli immancabili stivaletti da montagna, pedule, o le ormai famose calzature Red Wing.

Perfetto anche per un look sporty-chic.


Nonostante la sua vocazione casual, la camicia di flanella può anche essere indossata per un look sportivo e più elegante da sfoggiare per un appuntamento romantico ma anche in ufficio. Una camicia di flanella denim o a micro quadretti può diventare quel particolare che fa la differenza se abbinata con stile insieme, ad esempio, a dei chino con un taglio slim e un blazer destrutturato, un outfit ideale per il weekend. Se pensiamo invece ad una versione più formale ed elegante, si può optare per una camicia di flanella in tinta unita dal colore più composto e meno brillante, come un classico azzurro o un grigio, da abbinare ad un abito a contrasto o uno spezzato, con una cravatta in lana e un paio di scarpe scamosciate per un interessante contrasto di textures.


Quindi se questo inverno vuoi distinguerti, qualunque sia il tuo stile, non potrai farti mancare tutto il calore e la morbidezza delle camicie di flanella.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail