IT

Come scegliere la tua prossima camicia da smoking

   

La camicia è un indumento fondamentale per completare un outfit elegante: un must per gli sposi e un capo d’abbigliamento indispensabile per cerimonie ed eventi galanti, come le serate di gala, per le quali solitamente si opta per lo smoking. 


Ma quali sono le origini di questo capo senza tempo? Il termine “smoking” deriva dall’espressione inglese “smoking jacket”, un tipo di abbigliamento utilizzato nello scorso secolo dagli uomini quando si trovavano all’interno delle stanze dedicate ai fumatori, per evitare che gli abiti dei gentiluomini si impregnassero dell’odore.

Il suo utilizzo come abito elegante risale però al 1865, quando il Principe di Galles Edoardo VII commissionò al suo sarto Henry Poole una giacca da sera corta di colore scuro per le serate informali nella sua tenuta di campagna. Questo fu l’antenato di quello che oggi noi chiamiamo smoking, gli inglesi “dinner jacket” e gli americani “tuxedo”, per via della sua diffusione dall’omonima città.


La camicia da smoking, nata in seta ma ampiamente diffusa anche in cotoni pregiati e leggeri, deve essere rigorosamente bianca e si differenzia in base al collo che può essere diplomatico o regolare. Il primo è un grande classico, con alette rigide, bottone e punte del collo piegate verso l’esterno, disegnato per essere indossato col papillon di seta nero, per un perfetto black-tie look. Per le camicie con il collo regolare, bisogna optare per un collo classico e di buone dimensioni al quale può essere abbinata una cravatta o un plastron, simile alla prima ma più larga, per una scelta più lussuosa, solitamente abbinata al gilet e fermata con un nodo morbido e da una spilla gioiello.

Altro must per la camicia da smoking sono i bottoni coperti e i polsini doppi da chiudere con i gemelli, che devono sempre essere abbinati agli altri accessori del look in modo da completarlo in maniera sobria e con un tocco di stile in più. Un’altra personalizzazione tipica della camicia da cerimonia è la presenza dello “sparato”, un insieme di pieghe ornamentali verticali nella parte frontale del tessuto, che dona vivacità e movimento ed è solitamente abbinato alla presenza degli “stud”, piccoli bottoni gioielli, per un aspetto più elegante e ricercato.


Per completare il tuo outfit impeccabile manca solo una giacca da smoking, anche a doppio petto, di colore nero o blu, a cui puoi abbinare pantaloni della stessa tonalità con la classica banda di raso laterale e un gilet o un panciotto, per un aspetto ancora più formale ed elegante.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail