IT

Cotone West Indian Sea Island

Una scelta preziosa

   

Il cotone West Indian Sea Island, noto come “gossypium barbadense” o “seme nero”, è una delle varietà più preziose al mondo. Scoperto agli inizi del diciottesimo secolo nelle Indie Occidentali britanniche, ha una produzione pari allo 0,0004%  di quella mondiale di cotone a fibra lunga, attualmente concentrata in aeree che sono paradisi tropicali, dove il tasso di umidità è costante e le stagioni secche si alternano a quelle piovose, ossia: Barbados, Antigua e Giamaica.


Ciò che rende unico questo cotone è la lunghezza, 36/37 millimetri, la sorprendente resistenza e l'elevata percentuale di uniformità. Inoltre, si distingue per finezza della fibra e una particolare lucentezza.


A queste caratteristiche si somma l'incredibile capacità di rinascere a ogni lavaggio e quindi una lunga durata nel tempo delle camicie realizzate con questo cotone. La bassa escursione termica fra le ore diurne e quelle notturne impedisce al cotone di subire shock termici e questo fa sì che le piante maturino in modo più omogeneo e lineare, conferendo al cotone stesso una qualità decisamente elevata.


È proprio dal cotone West Indian Sea Island che nasce il popeline con cui è stata realizzata la camicia 200yrs in un'edizione limitata di 1.956 pezzi, che segna un traguardo importante: 2 secoli di storia, tutta da festeggiare, dove i 60 anni di Xacus si uniscono ai 140 anni del Cotonificio Albini  per celebrare una passione di qualità. 


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail