IT

Fazzoletto da taschino: come scegliere la pochette

   

La pochette uomo è un segno distintivo, un particolare che va oltre lo stile della giacca: con questo accessorio puoi perfezionare il look aggiungendo quel tocco di stile indispensabile che non riusciresti a realizzare solo con l’abito. Il fazzoletto è in grado di dare un messaggio chiaro: la scelta accurata di questo elemento sottolinea la tua elevata attenzione ai dettagli.
Il fazzoletto da taschino non è altro che un tessuto di forma quadrata, piegato in determinati modi, che va inserito nella tasca superiore della giacca. Questo suo uso si è affermato agli inizi del XIX secolo, quando l’abito è diventato parte fondamentale del guardaroba maschile.

Il fazzoletto da taschino più semplice in assoluto è quello di colore bianco creato con tessuti naturali: lino, cotone o seta. I primi due materiali sono indicati per i look business, mentre la seta è più indicata alle feste o nelle occasioni mondane. Per le cerimonie invece meglio il fazzoletto di cotone bianco.
Essendo un elemento caratterizzante e creativo, la pochette da taschino non dovrebbe essere uguale alla cravatta, ma può riprenderne il colore per creare armonia. Se invece ti senti più audace, puoi provare a usare colori complementari, purché non stonino particolarmente con l’abito.

Non resta che decidere come piegare il fazzoletto da taschino e il look è fatto! La piega più semplice che puoi realizzare è quella quadrata, detta anche presidenziale: ti basta piegare il quadrato a metà per due volte ottenendo così un quadrato più piccolo da inserire nel taschino, in modo che una piccola porzione di esso resti visibile. Questa piega è molto comune perché adatta alle occasioni formali, ma anche a quelle casual.
Per l’ufficio o importanti appuntamenti di lavoro, puoi scegliere la piega a punta (singola, doppia o tripla) che si ottiene piegando il fazzoletto a triangolo e facendo fuoriuscire dal taschino solo la punta (o le punte).
Un po’ più complessa è a piega a sbuffo, perfetta per la seta o per i fazzoletti con pattern particolari. Impugnando la pochette al centro, lasciatela cadere verso il basso e poi ripiegate la parte inferiore verso l’alto. Otterrete una piega morbida ed estrosa.

Le regole per poter indossare perfettamente un fazzoletto da taschino non sono poi così difficili. Vale la pena di indossare questo accessorio, che molti ritengono importante tanto quanto la borsa nel look femminile.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail