IT

I gemelli: prezioso accessorio della camicia con polso da gemello

   

D’oro, d’argento, semplici o doppi, i gemelli valorizzano la camicia da uomo.
Sono di varie forme e colore, incisi o lisci, ornati di pietre o smaltati, e donano pregio e classe al capo d’abbigliamento.


Sono nati alla fine del XIX secolo per legare in modo più resistente i polsini, visto che le camicie erano molto inamidate e il tessuto piuttosto rigido, per poi diventare accessori estetici capaci di donare quel tocco di eleganza in più alla camicia da uomo.


Vengono utilizzati sui polsini alla francese (detti anche “polsi doppi” e/o “polso doppio”) che, essendo più lunghi rispetto a quelli classici, devono essere ripiegati, e sono dotati di asola, ma non di bottone.


Esistono diversi tipi di gemelli che rispecchiano differenti stili.
A sostegno fisso o reversibili, realizzati in un unico pezzo di metallo.
Gemelli a chiusura basculante o torpedo, dotati di una capsula “a proiettile” sostenuta da due clip che ruota di 90 gradi sul proprio asse.
Con chiusura a coda di balena, chiamati così perché la parte che ruota assomiglia alla coda dell’animale.
Gemelli con unione a catena: costituiti da due facce decorative uguali che sono collegate fra loro da una piccola catena.


I gemelli possono essere indossati in occasione di un prestigioso evento di gala, per aggiungere raffinatezza all’outfit, oppure si possono sfoggiare durante una serata in compagnia di broker dell’alta finanza. Impeccabili sono abbinati a una camicia bianca in stile classico, la cui semplicità e sobrietà permettono alla particolarità dei gemelli di emergere.
È molto frequente creare giochi di contrasto fra le tonalità dei gemelli e i polsi gemelli, in modo da far risaltare l’accessorio.


Bastano poche e semplici regole per impreziosire una camicia da uomo: con i gemelli giusti, non si può che fare bella figura.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail