IT

I migliori partner italiani di tessuti per camicie: Canclini Tessile

   

Xacus ha un amore per i tessuti di qualità che la guida da sempre a scegliere e a collaborare esclusivamente con le aziende storiche e più rinomate nel panorama dei tessuti per la camiceria italiana. Canclini Tessile è proprio una di queste aziende, il cui brand si rispecchia nel suo ricco patrimonio culturale - l’azienda conserva nel proprio archivio storico 450.000 tipologie di tessuti raccolti dalla fine del 1800 ad oggi – e nella diposizione di oltre 100 telai a ratiera e a jacquard per offrire un’ampia offerta di tessuti.  


Quella di Canclini è una storia che dura da oltre 90 anni: nasce nel 1925 a Como dove si specializza nell’antica lavorazione di un materiale nobile e prezioso, la seta. Dopo poco più di trent’anni, arriva il primo cambio generazionale che porta l’azienda ad abbandonare il mondo serico per abbracciare, con la stessa tenacia e laboriosità che la contraddistinguono, quello del cotone. Iniziano così i primi commerci all’estero che la fanno crescere sempre di più finché negli anni ’80, con il secondo passaggio di generazione e l’acquisto di macchinari innovativi, Canclini diventa uno dei più importanti produttori di tessuti per camicie in Italia.


Dall’Oxford al popeline, dal jersey allo zephir passando per il twill e i velluti, Canclini produce più di mille varianti di tessuti per camicie realizzati con filati compatti e filati ritorti a fibra lunga in puro cotone egiziano e lino. La stessa attenzione che ha per la selezione dei materiali e la loro origine si riflette anche in tutte le fasi di lavorazione: dalla filatura alla torciatura, dall’orditura al finissaggio, l’azienda cura ogni passaggio per garantire sempre filati dalle ottime qualità tecniche. E proprio per questa moderna capacità produttiva e vasta offerta di tessuti pregiati che Xacus ha scelto Canclini come partner per realizzare camicie raffinate e dall’alto valore sartoriale.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail