IT

La camicia bianca di Colin Firth: tra fascino british ed eleganza italiana

   

Di sangue inglese ma di cuore italiano. Quando il magnetico Colin Firth è vinto dal fascino della penisola – dove vive insieme alla moglie –, l’Italia lo accoglie orgogliosa insieme all’innata eleganza che con disinvoltura sprigiona dentro e fuori lo schermo.


La carta vincente di Colin Firth è il suo appeal naturale, la cui raffinata spontaneità traspare anche attraverso i ruoli che interpreta. Tutti i suoi personaggi hanno una storia diversa da svelare, ma un unico punto in comune in fatto di stile: la camicia bianca, elemento imprescindibile di chi come Firth non trova la nobiltà dentro a un copione, ma all’interno del proprio dna. Nei panni di Harry Hart in Kingsman, l’attore sfodera infatti i modi di un perfetto gentleman inglese: giacca e pantaloni gessati, camicia rigorosamente bianca e cravatta blu a righe completano il guardaroba di un agente segreto che eredita a tutti gli effetti il ruolo e la classe del primo James Bond. Alla Mostra internazionale di arte cinematografica di Venezia, Colin Firth conquista invece la migliore interpretazione maschile con A Single Man, il professore universitario che, dietro gli scuri occhiali da vista, in aula dà anche lezioni di stile in completo a due pezzi, camicia bianca classica e skinny tie con fermacravatta a contrasto. Quella di Firth è una carriera davvero tutta in ascesa, che culmina con la vittoria dell’Oscar per il miglior attor protagonista ne Il discorso del re. Impeccabile in questo film è la sua interpretazione dello storico personaggio di re Giorgio VI, rappresentato attraverso i migliori outfit della prima metà del ‘900 monarchico inglese: qui la camicia bianca domina sovrana, in contrasto alla giacca scura doppiopetto abbinata a bretelle, cravatta e cilindro dalle stesse tonalità.


Non basta però una corona sul capo per guadagnare l’ammirato silenzio da parte del pubblico. Questo Colin Firth lo dimostra sia sotto i riflettori – dove sfoggia l’immancabile smoking con papillon nero – , sia alla luce della quotidianità di ogni giorno, quando fuori dai pantaloni indossa una camicia bianca button down: la versione più comfy di uno stile unico e inconfondibile che, insieme a un rispettoso e raffinato portamento, porta con sé il segno di un’eleganza senza tempo.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail