IT

La camicia donna fra versatilità e intrecci nella collezione Xacus primavera estate 2018

   

Un guardaroba trasversale dove la donna può ogni giorno decidere chi essere, scegliendo fra capi e accessori  in grado di esprimere e valorizzare la sua personalità. Anche con pochi elementi. Togliere, andare all’essenziale e qui trovare l’eleganza perfetta per ogni occasione. Nasce con questi valori la collezione Xacus donna primavera estate. Centrale la camicia donna, che diventa elemento primario di un’alchimia stilistica mutevole, in grado di passare dal gusto metropolitano fino a suggestioni di una bellezza più negletta.


Una ricerca di materiali insoliti, con una palette di colori che si ispira alla natura. Trionfano quindi i toni del verde smeraldo, il giallo limone e il turchese nella seta con colori floreali. Riflessi e nuances più legati alla terra, invece, trovano risalto in tessuti antichi, come lo shantung, derivato dalla seta selvaggia della Cina.


Le stampe riflettono una stile poliedrico e sfaccettato: dal mood romantico dei fiori, ai riverberi esotici del flamingo o della giraffa, fino all’estivo ananas e all’irriverente cactus.


La camicia donna nella nuova collezione si adatta e viene riletta continuamente nel suo ruolo: protagonista in abiti dalle varie lunghezze o elemento d’insieme con casacche che si accoppiano a pantaloni dalle diverse stampe fino a diventare capospalla e declinandosi in poncho e caban. A completamento dell’outfit, Xacus propone pantaloni in lino e in seta, gli stessi tessuti scelti per la camicia donna. Spazio infine a garze svolazzanti, lini dalle trame larghe, maxi jacquard, tessuti effetto stuoia, stampe su croccanti cotoni con disegni geometrici e svolazzanti viscose con audaci stampe dai colori vivaci.


La donna nella collezione Xacus è una donna di carattere, resiliente, che sa scegliere e che sa costruire attorno a pochi elementi un estetica raffinata, un’eleganza minimale che non ha bisogno di orpelli e di ornamenti ma che va dritta al punto.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail