IT

Le camicie da cerimonia da uomo più chic

   

Con una lunga storia alle spalle, caratterizzate da pregiati particolari o di semplice raffinatezza, le camicie da uomo eleganti sono le protagoniste degli outfit più diversi e di classe.
Per le occasioni più importanti, ecco le tre camicie fra cui scegliere: da tight, da frac e da smoking.


La camicia da tight


Il tight è un abito da pomeriggio e viene indossato in occasione di matrimoni e importanti corse di cavalli. La sua camicia deve avere il collo inamidato e il davanti quasi nascosto dall’ascot, un tipo di cravatta per uso sia maschile sia femminile chiamata anche plastron. Si presenta anche con il colletto morbido e piegato, accompagnato da una cravatta classica di seta o dal plastron.
Questo tipo di camicia da uomo, solitamente in tessuto popeline o piqué, ha i bottoni removibili e i polsini doppi o alla francese.


La camicia da frac


Fra le camicie attualmente utilizzate, è quella con la storia più lunga, perché il frac stesso è rimasto invariato dai primi dell’Ottocento.
Il colletto di questo tipo di camicia è alto, inamidato e con punte più o meno lunghe.
Nella sua versione più classica, si presenta con lo sparato, ossia un secondo strato di tessuto cucito sul davanti che dona al capo d'abbigliamento quell’effetto rigido e compatto.
Perfetta se accompagnata da una cravatta bianca annodata a papillon, è costituita da bottoni removibili in oro o platino, con o senza brillanti, da eventuali asole per fissare la camicia ai pantaloni, nonché da polsini alla francese.


Camicia da smoking


Come quella da tight, la camicia da smoking può avere il collo diplomatico che è alto, rigido e piegato con le puntine. Questa camicia da cerimonia non è dotata di colletto removibile, a differenza dei modelli anni Trenta, e può avere bottoni preziosi non rimovibili.
Plissettato è il suo davanti, mentre i polsini – semplici o doppi – sono abbottonati ai gemelli.



Per una serata di gala, una cerimonia importante o un evento chic, la camicia è sempre la scelta giusta, perché riesce a riflettere il mood dell’occasione e a valorizzare l’outfit che indossi.


 

1 Comments
  • Vik Daswani
    It’s an amazing guide related to the formal shirts. Thanks for sharing this article.
Scrivi un commento
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
Notificami la risposta via e-mail