IT

Piegare la giacca in valigia: tre modi per mantenerla intatta

   

Manca pochissimo alle festività natalizie, durante le quali molti probabilmente andranno in vacanza. Se sei tra questi è possibile che tu decida di portarti una giacca, magari per Natale, San Silvestro o un’occasione speciale. Può esserti utile sapere come piegare la giacca in valigia, per evitare che si stropicci e dunque doverla stirare di nuovo. Se invece non vai in vacanza, questi consigli possono esserti utili lo stesso se viaggi per lavoro o se partecipi a un evento particolare.


Il primo modo di piegare la giacca elegante in valigia è perfetto se hai a disposizione poco spazio: oltre a ridurre il numero di pieghe, si riduce anche lo spessore del capo, che risulta piatto.
Inizia portando in fuori una delle due spalle: con la giaccia in mano, tieni una delle due spalle ferma sotto il braccio e estendi l’altra verso l’esterno. Poi porta l’altra spalla dentro a quest’ultima, distendi bene il colletto e fai in modo che tutta la giaccia sia piegata lungo la cucitura sulla lunghezza. Infine piega la giacca in senso orizzontale e riponila in valigia.
Può stare così per diverse ore senza spiegazzarsi: l’importante è non caricarci troppo peso sopra.


Se questo procedimento ti sembra troppo complesso, ecco come piegare una giacca in valigia in modo più facile e veloce. In sostanza la si tratta come una camicia: appoggiala su un tavolo con la parte anteriore rivolta verso il basso e piega le maniche dietro la schiena in modo che siano leggermente sovrapposte al centro. A questo punto piega la giacca a metà in senso orizzontale, ottenendo così una forma quadrata.
Lo spazio occupato è lo stesso della modalità di piega precedente, tuttavia così è più probabile che si formino pieghe dove il tessuto si incrocia. Questo metodo dunque è più rapido, ma la giacca così piegata non può stare troppo tempo in valigia.


L’ultimo modo per piegare la giacca da uomo in valigia, non prevede nessuna piega! In questo caso otteniamo un rotolo perché la giacca è avvolta su se stessa. Partendo dalla stessa piega del primo metodo – una spalla infilata dentro l’altra – arrotola la giacca dall’alto verso il basso. Così il capo sarà piegato delicatamente e non si stropiccerà.
C’è un unico svantaggio: il rotolo è più ingombrante dunque se hai poco spazio non è il metodo più indicato. Se invece hai una valigia capiente, puoi approfittarne per infilare nel rotolo una t-shirt, un paio di mutande o di calzini: recupererai un po' di spazio!


Ora sei pronto per partire: goditi le feste, le cene e gli eventi senza preoccuparti di dover stirare la giacca. Non appena la toglierai dalla valigia sarà perfetta e potrai indossarla subito.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail