IT

Scegliere il nodo della cravatta adatto a ogni occasione

   

Ogni nodo della cravatta è diverso dall’altro: non solo per i passaggi che servono a realizzarlo, ma anche per l’aspetto, lo stile e il modo d’uso. La cravatta può essere annodata in tanti modi differenti, ma alcuni sono più utilizzati di altri: scopri con che camicia abbinarli, con quale cravatta realizzarli e quali sono i più adatti alla forma del tuo viso.

Nodo four in hand
Detto anche nodo semplice, è quello più utilizzato. Incrociando la gambetta (parte stretta della cravatta) con la gamba (parte larga) si crea un nodo asimmetrico che assomiglia a una lettera “V” leggermente inclinata. Il four in hand si abbina ai colli stretti e ai colli button down proprio per la sua forma minuta; inoltre è perfetto per chi ha il viso grande. Questo nodo si crea con le cravatte sottili e con quelle con motivi tradizionali, come strisce e fantasie con piccoli disegni ripetuti. Si adatta a tutte le occasioni informali, dunque utilizzalo per dare un tocco più casual al tuo look.

Nodo Windsor
Messo a punto dal duca di Windsor, George V, è un nodo simmetrico che una volta realizzato può essere regolato tenendolo con il pollice ed estraendo la gambetta della cravatta. È un po’ più complesso del precedente e, dal momento che richiede diversi incroci, si realizza con cravatte lunghe almeno 4 cm più del normale. Il nodo Windsor è largo e dunque più vistoso: per questo si abbina ai visi tondi, squadrati e a quelli con la barba. Essendo il più formale dei nodi è l’ideale per le cerimonie e ha un aspetto migliore con le cravatte di seta, meglio se scure. Perfetto con i colli Windsor o i colli italiani, questo nodo dona eleganza e autorevolezza al tuo outfit.

Nodo mezzo Windsor
Se cerchi un nodo per cravatta più semplice ma non troppo informale, allora il mezzo Windsor è l’ideale. Richiede meno incroci del precedente e per questo si adatta a cravatte di lunghezza normale e anche a cravatte più grosse, come quelle in tweed. Il mezzo Windsor è simmetrico e si adatta a colletti a punta o button down, pertanto puoi indossarlo in ufficio o in tutte quelle occasioni in cui vuoi apparire professionale.

Scegliere il nodo per cravatta perfetto ora sarà più semplice. Non serve saperne realizzare tanti tipi: ti basta conoscere questi tre modi di indossare la cravatta per identificare subito quello più adatto alla situazione o al look che vuoi ottenere.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail