IT

Stripes&Styles al femminile, come abbinare camicie a righe e abiti nel womenswear estivo

   

Indossare abiti o camicie a righe per una donna non è sempre considerato la strada più semplice da intraprendere. Le strisce, siano esse orizzontali, verticali oppure oblique, riportano infatti in primo piano l'eterno dilemma: come scegliere quelle giuste per valorizzare le forme femminili? Per essere sempre cool basta seguire pochi e semplici consigli.


Prima di tutto, dimentica l’associazione “righe” = “lavoro e formalità”. Sdoganato questo falso mito, è universalmente riconosciuto che le camicie a righe sono perfette per qualunque occasione e si adattano facilmente agli outfit più vari.


 


Quando e con quali outfit usarle?


La camicia a righe si intona senza alcuna esitazione con capi semplici ma al tempo stesso eleganti come tailleur pantalone o gonna, oppure con uno spezzato all’ultima moda.


Può però diventare protagonista della stagione più calda anche con un look casual ed effortless, in coordinato con un paio di jeans e il risvolto alle maniche. Nel caso della camicia a righe la scelta dell’abbinamento varia però anche a seconda del modello.

I modelli più comuni di camicia a righe


Una camicia a righe avvitata si adatta bene a un paio di pantaloni aderenti, skinny a sigaretta o leggermente bootcut, ma il match ideale è con la gonna a matita.
Se il modello di camicia è cropped, puoi scegliere una gonna scampanata o un pantalone palazzo, entrambi a vita molto alta. Se invece la camicia a righe è ampia, indossala dentro gli shorts oppure su una gonna corta e aderente.


Tra i capi rigati freschi e ideali per l’estate ricordiamo anche tuniche e chemisier, adatti a qualsiasi corporatura e abbinabili a quasi tutti gli accessori. La regola generale, anche qui, è associare scarpe e borse in tinta.


 

Orizzontali, verticali o oblique? Gli abbinamenti tra le righe


Le righe orizzontali regalano uno stile alla moda, fresco e casual, conferendo un effetto ottico che accentua le fisiologiche curve della silhouette femminile.


Le righe verticali, al contrario, tendono ad assottigliare la figura. Se cerchi una camicia a righe che slanci il tuo fisico, opta per strisce più sottili e scure, ad esempio una camicia con righe bianche e nere da indossare su un jeans.


Le righe oblique, bizzarre e originali, sono infine ideali per gonne svasate o vestiti svolazzanti. Sono il nuovo must-have per chi vuole dare valorizzare il proprio outfit in alcuni punti ben precisi: quelle sottili anche in questo caso slanciano la figura, quelle più larghe servono per accentuare l’effetto volume.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail