Conoscere i tessuti per le camicie: l’estivo e versatile lino

   

È il tessuto dell’estate per eccellenza: fresco, morbido ed eccezionalmente resistente.

Il suo nome deriva dalla pianta da cui è ricavato: la Linum usitatissimum, composta per il 70% da cellulosa.
È la fibra tessile più antica del mondo. In Egitto il lino era utilizzato già nel V millennio a.C per mummificare i faraoni e nelle occasioni di preghiera o sacrificio. Grazie ai fenici, si diffuse tra greci ed etruschi, i quali lo utilizzavano per gli abiti aristocratici e le vele delle navi.
Dal Medio Oriente arrivò in Europa, dove in epoca medievale continuò a essere il tessuto più usato anche dopo l’introduzione del cotone nel 1300.
Durante il Rinascimento il suo utilizzo si estese anche nella produzione di camicie, lenzuola e biancheria, fino a primeggiare nel periodo tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. Ma, con l’introduzione delle macchine per la filatura nel XVIII secolo, venne in gran parte soppiantato dal cotone.

Il lino è il tessuto più resistente che esista e ha un’ineguagliabile capacità di assorbire l’umidità. Questo perché è in grado di ritenere una massa d’acqua uguale alla propria massa secca, caratteristica che lo rende ideale per stare a contatto diretto con la pelle, dando quell’inconfondibile sensazione di morbidezza. Essendo una fibra naturale è anche anallergico e quindi non irrita le pelle.
La sua fibra vuota ne determina la funzione termoregolatrice che, associata allo straordinario assorbimento dell’umidità, rende questo tessuto ideale non solo per la stagione estiva ma anche per tutti i periodi dell’anno. È per questo che la camicia di lino può essere indossata sotto il sole cocente come durante l’autunno.
La sua texture dall’effetto tridimensionale, con sua la caratteristica irregolarità, dona al capo un tono chic e casual al tempo stesso, mentre la fibra rigida fa sì che le camicie di lino assumano quell’inconfondibile effetto stropicciato.
È versatile questo tessuto, perché può essere mischiato a fibre di cotone, dando vita al misto lino, ancora più resistente e con una maggiore regolarità di trama.

Soffice, confortevole e fresco, il lino è un tessuto pregiato, portatore di uno stile sobrio e raffinato.
Vuoi conoscere gli altri tessuti delle camicie Xacus? Leggi i nostri articoli sul Popeline e lo Zephir.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail