IT

Il ritorno dei colori fluo nella Primavera-Estate 2020.

   

Arancio, rosa shocking, giallo fluo e verde lime brillano sulle camicie più cool della prossima stagione. Nulla può essere più efficace per mettersi letteralmente in evidenza e dare una carica di energia ad ogni guardaroba estivo con una ventata di colori vibranti come i fluo. Dettagli o colori pieni che conquistano la scena per rinnovare le classiche cromie della camiceria italiana per una proposta divertente ed esclusiva. Un trend che ritorna dagli anni 80’ fino ai giorni nostri per ispirare nuovi look.

Il fluorescente nella moda e nell’arte.


Tradizionalmente legati all’abbigliamento sportivo e alle uniformi di lavoro, i colori fluorescenti hanno attraversato moda e costumi in maniera trasversale dalle passerelle degli anni 80’, trasformandosi nel tempo da tendenza a classico. La prima collezione incentrata sul fluo sfila a Parigi per la prima volta in un’atmosfera cupa per garantire un effetto visivo spettacolare. Un vero e proprio show, in linea con un periodo di sperimentazione che attraversa tutte le arti, dal teatro ai movimenti artistici, per invadere il mercato diventando un vero e proprio fenomeno pop. L’arte concettuale è stata una delle prime a sperimentare la brillantezza del fluo attraverso l’utilizzo dei neon utilizzati per creare nuovi ambienti come faceva Lucio Fontana, per creare forme e oggetti come Mario Merz, per esprimere messaggi come Bruce Naumann o ancora creare ambienti immersivi come quelli realizzati da Dan Flavin. Da un movimento ad altro movimento, i colori fluo rinascono negli anni 90’ grazie ai rave, eventi pop che hanno contribuito al loro riutilizzo all’interno dell’abbigliamento fino al make-up e alle pettinature che riprendono i toni forti. Un eterno ritorno che invade anche le passerelle delle ultime stagioni con total look, blocchi di colore o semplici dettagli che rimarcano la spregiudicatezza di queste tinte.

I colori fluo nella capsule Xacus. 


La nuova collezione di camicie uomo propone originalissimi dettagli fluo che donano carattere ad ogni tipo di look per trasformare un completo classico con un tocco di contemporaneità. A fianco delle palette naturali nelle proposte dei blu, dei rossi e delle gradazioni del giallo, dal senape all’ocra, si inseriscono queste camicie che giocano con i colori più accesi dove il fucsia anima una fantasia a pois e le classiche righe celesti si tingono di giallo fluo, arancio, verde lime e combinazioni con il blu. La base delle camicie a righe è realizzata in seersucker un tessuto che dona movimento alla superficie, donando un effetto naturalmente vissuto al capo. Anche le fantasie scozzesi si tingono di verde acceso per contrastare i toni del verde e del blu e le camicie denim si arricchiscono con bottoni a pressione colorati nelle tonalità più accese.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail