IT

Summer tips - La camicia con colletto alla coreana

   

La camicia coreana è uno dei passe-partout del guardaroba maschile di facile declinazione, con una chiara origine orientale, adottata dai più stilosi e iconici designer della moda che ne hanno fatto un best seller di distinzione e buon gusto. Amata soprattutto perché il suo utilizzo non richiede – per sua natura – cravatta e papillon, questo indumento è entrato in punta di piedi nell’almanacco dell’eleganza e ha raggiunto, oggi, i red carpet degli eventi internazionali più famosi al mondo.


La storia vuole che questo modello di grande successo sia stato introdotto dalla dinastia dei Ming in Manciuria e che addirittura Mao Tse Tung si sia fatto confezionare vestiti e camice con questo tipo di colletto che ben si sposavano con le giacche nehru, costruite sulla stessa ispirazione.

Lo stile hippie degli anni 70 vede il collo alla coreana declinato su tuniche dai colori vivaci che si sono diffuse come una divisa ai raduni di questa generazione che ebbe un grande impatto sull’evoluzione culturale, gettando le basi per nuovi codici stilistici. George Harrison, conquistato dalla cultura indiana, influenzò gli stessi Beatles e un’intera generazione a sposare lo stile della camicia coreana insieme alla giacca nehru che negli anni 80 è stata rivisitata da Giorgio Armani in seta blu o nera creando una cifra stilistica inconfondibile della Maison. Da allora è via libera alla mandarin collar shirt che diventa un vero must have: in lino bianca, colorata o a righe, da portare al mare o in barca aperta sopra il costume, o super fitted con dei classici chinos per un business look più smart e meno scontato, sicuramente adatto a questa stagione. 

Per una serata elegante la coreana in lino blu o nero, perfettamente in tinta con i pantaloni e rigorosamente chiusa fino al collo, regala un’allure raffinata e accattivante al tuo look. Una vera invasione di positività, legata al ritorno di una socialità quasi regolare, è il motore delle ultime collezioni estive che vedono le camicie con collo alla coreana, ricoperte di stampe stilizzate di vari colori, tra motivi jungle e tribali che ricordano viaggi esotici e un tempo libero da condividere in armonia con la natura.  


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail