IT

Xacus apre il nuovo flagship store a Milano nel cuore del Brera Fashion District

   

Grande attesa per l’apertura nella 2° settimana di Ottobre del nuovo flagship store di Xacus a Milano, nel cuore della capitale della moda italiana. La boutique che trasmette tutti i valori di Xacus – dalla cura artigianale del dettaglio alla visione innovativa di uno stile definito da un’eleganza contemporanea – è stata progettata dall’architetto Matias Sagaria il cui studio con sedi a Milano e a New York, ha curato progetti di ospitalità pluripremiati di marchi come Mandarin Oriental, Park Hyatt, Rosewood e Freehand Hotels, nonché di spazi commerciali, ristoranti e sviluppi residenziali di fascia alta in America, Europa e Asia.



E non è un caso che Xacus, un brand che nelle sue linee e nei suoi tessuti esclusivi custodisce storie ed esperienze legate a tutte le realtà che concorrono a raggiungere quel grado di eccellenza, abbia scelto di affidarsi a un visionario come Sagaria che “NEL POTERE TUMULTUOSO DEI SOGNI E DELLE STORIE BEN RACCONTATE CREDE FERMAMENTE” per usare le sue parole.


 

Un luogo già ricco di un suo valore intrinseco, lo storico edificio di via Solferino 6, progettato da Vico Magistretti – icona del design industriale - che rafforza il legame dell’azienda con il Made in Italy, ambasciatore del savoir faire nel mondo.


In un dialogo continuo tra tradizione e innovazione, Sagaria ha scelto materiali provenienti dal nostro Paese, in un mix ben articolato tra il caldo del legno e il freddo del metallo.
Un gioco di layer concettuali, geometrici e di lettura che cambiano in base all’esperienza e alla visione soggettiva, alla scoperta di un dettaglio che caratterizza la memoria personale del consumatore.


Ma non è tutto: un camerino nascosto è frutto di una creatività unexpected, che diventa angolo intimo e curato nei minimi dettagli, luogo di esperienza e di comfort.


“Abbiamo a lungo pensato e desiderato questo store - dichiarano Giorgio e Paolo Xoccato - non volevamo che fosse solo una mera esposizione di prodotto ma che raccontasse la nostra storia e che fosse parte attiva di una città che da sempre abbiamo eletto come seconda casa. Il concept che parte dalla fusione tra tradizione e contemporaneità , tra artigianalità e tecnologia, racconta il nostro approccio al mondo della camiceria e della moda più in generale. Cardine del progetto è sicuramente stata l’interpretazione dei nostri valori aziendali, ma anche la necessità e il desiderio di volerli trasmettere al consumatore, rendendo l’esperienza  dell’acquisto personale e personalizzata.”


 

Un vero hub creativo in cui il consumatore Xacus, curioso, eclettico e aperto a una cultura internazionale, ha modo di esplorare l’arte in divenire del progetto “The art Of Becoming” che vede 7 artisti all’opera, osservati e raccontati nel processo evolutivo della loro performance. Un tema che sta molto a cuore all’azienda leader nel settore delle luxury shirts per la sua assonanza con il processo di ideazione, creazione e genesi di un capo che prende forma esattamente come un’opera d’arte.


    Scrivi un commento
    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. L’asterisco contrassegna i campi obbligatori*
    Notificami la risposta via e-mail